AVVISO AI LETTORI:

AVVISO AI VISITATORI: Questo blog è "migrato" da Myblog a Blogger il 1° ottobre 2012. Ho trasferito una parte dei vecchi post in questa nuova "sede", ma chi volesse saperne di più di me, di Lilli e del nostro "passato" può andare a dare un'occhiata QUI

mercoledì 13 novembre 2013

Flashback: Luna di miele - TRIESTE

Cara Lilli,

un nuovo flashback per te e per gli amici che mi seguono: il racconto della mia luna di miele continua con la terza tappa, cioè TRIESTE. 

Ne approfitto per salutare Saray e Iva che quella città la conoscono molto bene ;-)

Ecco cosa ti scrissi nel post del 19 maggio 2010:

<< Cara Lilli,

la partenza in pullman da Opatija, in Croazia, la ricordo davvero triste: ci lasciavamo alle spalle una settimana incantevole... Ma il viaggio continuava e la tappa successiva è stata la città nella quale avevamo soltanto sostato un'oretta andando da Venezia ad Opatija, ossia la bellissima Trieste.

Stavolta ci siamo fermati lì per 2 giorni, alloggiando in un piccolo albergo situato al secondo piano di un antico palazzo al centro della città e trovato da me su internet; un due stelle, però confortevole e pulito, dove la prima colazione non aveva niente a che vedere con il ricchissimo buffet dolce e salato dell'albergo di Opatija, ma era servita in una stanza in cui, insieme ai pochi tavolini, c'era una credenza "della nonna" che ci dava l'impressione di stare in famiglia, gustando deliziose ciambelle e biscotti fatti in casa.

Trieste è una tipica città mediterranea, dove comprendi (sembra strano, ma è così) che ti trovi in un posto di mare anche se sei in una strada dell'interno da dove il mare non si vede. Lo comprendi dall'architettura, dalla gente aperta e ospitale, dall'aria che si respira.

Questo tipo di città, come anche Napoli ad esempio, ti fa sentire a casa tua anche se non sei di lì. Sono città del mondo, città di tutti... il mare le rende aperte, le arricchisce di possibilità....

Piazza dell'Unità d'Italia toglie il fiato per quanto è bella e per quanto è immensa: spalancata sul mare, circondata da palazzi antichi e meravigliosi, la sera si illumina e se è possibile diventa ancora più suggestiva.

Entrambe le sere abbiamo mangiato una pizza (buona devo dire) e passeggiato a lungo, in un tepore piacevole fino a tarda ora.

Poco lontano da Trieste, raggiungibile comodamente con un autobus di città, c'è il Castello di Miramare, situato su un costone di roccia a picco sul mare, con alle spalle un parco verdeggiante e molto curato: desideravo tanto visitarlo e con mio marito abbiamo trascorso un'intera mattinata in questo posto da favola.

C'era anche un angolo di parco dedicato agli animali e alle piante tropicali, davvero interessantissimo.

La tappa è stata breve, ma intensa. Doveva essere l'ultima, ma invece c'è stato un cambiamento, un prolungamento non previsto...e così ci siamo preparati per prendere l'ennesimo treno che ci ha poi condotto a Spoleto dai miei zii! >>

(continua...)

22 commenti:

  1. Tra qualche tempo mi toccherà andarci, mia sorella studia lì ed è all'ultimo anno, quindi,,, mi godrò Trieste, non ci sono mai stato ma mi hanno detto tutti che è una città bellissima e tu lo confermi col tuo post :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, devi proprio visitare questa città ricca di storia e tanto bella: ne vale la pena, vedrai!

      Elimina
  2. E' nella lista dei luoghi da visitare.......Adoro qui luoghi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa che non resterai delusa!

      Elimina
  3. Anch'io sono stata al castello di Miramare e nel suo giardino. La vista è splendida, sul mare, bellissima.
    Però Trieste città mi manca, quel giorno non siamo riusciti a visitarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi tornare in quei posti, allora: Trieste città è proprio bella!

      Elimina
  4. Cara Maris, è bellissimo poter seguire il tuo bellissimo racconto!!!
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che tu segua con gioia il mio racconto della luna di miele!
      Un caro saluto, buonanotte.

      Elimina
  5. Grazie per il saluto e per la bella descrizione della mia città.. :D

    PS: peccato che adesso il parco è abbandonato... forse ora si sta muovendo qualcosa, speriamo, perchè come hai visto anche tu, una volta era stupendo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, era proprio l'occasione giusta per salutarti, no? ;-)
      Ciò che mi scrivi del parco di Miramare mi fa restare di sasso...non lo immaginavo :-( io ci sono stata nel 2006 ed era tutto bellissimo...

      Elimina
  6. Ciao amica, hai descritto benissimo la mia città, si sente che ti è rimasta nel cuore e mi fa molto piacere. Il parco del castello di Miramare è stato abbandonato in questi ultimi anni, direi vergognosamente all'incuria, tanto che nell'ultimo anno era stato tolto dai tour dalla lista dei monumenti da visitare, pazzesco vero? Poi dopo proteste e raccolte di firme qualcosa si muove, si pagherà però l'entrata 2 euro e per i cittadini 10 euro per tutto l'anno. Non occorre chiederci dove sta ci governa e cosa stanno a fare...Sono lontani i tempi di Maria Teresa D'Austria in cui la nostra era pulita e ordinata...Un abbraccio a buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è così: Trieste mi è piaciuta tantissimo!
      Come scrivevo prima in risposta ad Iva, resto incredula davanti alla notizia che il parco di Miramare è abbandonato :-( spero che torni al suo splendore, pur se magari si dovrà pagare per entrare a visitarlo.
      Buona serata anche a te!

      Elimina
  7. Cara Maris,
    il tuo post mi conferma le bellissime atmosfere di Trieste descritte da un'altra amica di blog.
    Se abolissero la bora, potrei vincere la pigrizia per visitare la terza tappa del tuo viaggio di nozze.
    .
    Bacini di buonanotte a tutti. robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Robi, potrei provare a mettere una buona parola con Eolo (il dio dei venti, non il nano di Biancaneve eh!) per ciò che riguarda la bora, ma se anche non si riuscisse a fare nulla in proposito io ti consiglio ugualmente di andare a visitare Trieste: merita davvero!

      Bacini di buongiorno a te e Lina.

      Elimina
  8. Carissima amica, Trieste la conosco molto bene e ho visitato il castello di Miramare ma mi manca vedere quei posti con mio marito...per cui, al più presto, ci ritornerò, e con immensa gioia! Piacevolissimi questi post sul tuo viaggio di nozze, amo i reportage, mi fanno ricordare o sognare. Attendo Spoleto, allora! Un bacino e splendida giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono contenta che tu segua con piacere i miei flashback :-)
      Spero che tornerai con tuo marito in quei luoghi così belli, allora.
      Un abbraccio forte!

      Elimina
  9. Anche a me piacerebbe tanto farci una visitina.
    Un bacio cara Maris.
    Miky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ne hai l'occasione vacci, Miky: non resterai delusa!
      Un bacione.

      Elimina
  10. ci sono alcune cose che non si dimenticano, grazie un bel racconto e consiglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, la mia luna di miele non la potrei davvero dimenticare! E' stata troppo bella e ricca di emozioni.
      Sono felice che il post ti piaccia e spero che tu possa visitare Trieste, è proprio bellissima.

      Elimina
  11. E' belisismo leggerti cara, che dolci ricordi, un abbraccio!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono ricordi impressi nel cuore! Grazie e un bacio :-)

      Elimina

GRAZIE DEL TUO COMMENTO, TORNA A TROVARMI :-)